Official photo gallery of the Walk 4 children of Syria in Bologna, international walk held on many towns worldwide for to highlight attention on the conditions of the children of Syria.
Due to Assad’s regime, many children are in danger as many die under the shots and the bombs. At the present time, Syrian people worldwide, as well as citizens from all over the world are asking our media and our governments to act to bring the Syrian tragedy to the attention of the public opinion in order to act to stop the civil massacres in Syria.
Michele Pero, assigned to cover the event in Bologna, November 17, worked as a freelance volunteer for this project, together with his collaborator Paolo Crobu which was in charge to make a docu-film out of the event (under editing at this time).
The photographs of this web gallery are free share for the media and for the organizations involved in pursuing this goal. Just use them and please credit the author as Ph. Michele Pero. Thank you.

Marcia per i bambini Siriani a Bologna
Galleria fotografica ufficiale della Marcia per i Bambini Siriani a Bologna. La marcia, tenutasi in contemporanea mondiale con molte altre città, si è svolta il 17 novembre 2012 a Bologna.
Organizzata in Italia dal “Comitato promotore marcia 17 Novembre”, la marcia internazionale ha lo scopo di portare l’attenzione su una tragedia che i media occidentali tentano di nascondere. In particolare su quella dei bambini siriani, per cui la marcia ha avuto luogo, che stanno subendo conseguenze atroci della repressione messa in atto dal regime di Assad.
Michele Pero, invitato direttamente dal comitato promotore, ha realizzato la copertura fotografica ufficiale dell’evento. Il suo collaboratore Paolo Crobu ha realizzato il docu-video che è attualmente in fase di montaggio. Michele Pero e Paolo Crobu hanno aderito volontariamente al progetto.
Si fa presente che le fotografie di questo reportage (la presente foto galleria soltanto) sono “con preghiera di pubblicazione”. Si prega di indicare la fonte e l’autore (Ph. Michele Pero) che ne detiene il copyright.